Tre cose da sapere per prepararsi ad una vita longeva

Siamo longevi. Stiamo vivendo trent’anni in più rispetto al secolo scorso. In Italia la vita media è di 80,8 anni per gli uomini e di 85,2 per le donne e i centenari sono quasi 15.000.

Vite più lunghe significa più tempo a disposizione ma anche più cambiamenti, più perdite, più opportunità e più scelte.
Cosa è importante sapere per preparaci a vivere una vita longeva?

Primo: imparare a gestire il tempo

Il 21esimo secolo è un mondo complesso e veloce, inondato di informazioni e caratterizzato da rapidi cambiamenti. Il nostro cervello è sovrastimolato dai moltissimi input che riceviamo durante la giornata ed è costretto a consumare molta energia per elaborare le informazioni. Il multi-tasking, ossia fare più cose contemporaneamente, sta diventando un fenomeno diffuso con conseguenze negative per la nostra performance, la salute e le relazioni.
È importante imparare a semplificare, focalizzarsi su ciò che conta veramente, identificare i propri valori e agire in modo coerente con essi, saper distinguere ciò che è urgente da ciò che è importante.
La cosa più importante è sapere cosa è importante.

Secondo: sviluppare una mentalità di crescita

Più si allunga la vita, più saranno i cambiamenti che dovremmo affrontare.
Cambieremo lavoro, abitazione, interessi e relazioni. Sviluppare una mentalità di crescita significa credere che possiamo migliorare le capacità del nostro cervello di imparare e risolvere problemi; vuol dire amare le sfide e impegnarsi.
Invece chi ha una mentalità fissa non vuole affrontare le difficoltà, non sa risollevarsi dai fallimenti, non crede di poter cambiare, non si fa ispirare dai successi degli altri. Chi ha una mentalità di crescita crede che le capacità possano essere sviluppate e trae insegnamento dagli errori e dall’esperienza.
In questo modo si prepara a coltivare il coraggio, la curiosità e la saggezza, che sono alcune delle virtù necessarie per vivere bene a lungo.

Terzo: allenare la mente alla consapevolezza

Le risorse mentali come la determinazione, la compassione per se stessi, il coraggio, la calma, la gratitudine, la generosità ci aiutano ad affrontare le avversità e a superare gli ostacoli, a guarire dai lutti e a coltivare un senso di appagamento e di felicità.
Una vita lunga è come un lungo viaggio; è importante equipaggiarsi bene per affrontarlo.

Le pratiche della Mindfulness (piena consapevolezza) sono state dimostrate essere scientificamente efficaci per migliorare la nostra qualità di vita e il benessere.
Attraverso l’allenamento possiamo scoprire il nostro potenziale interiore, aumentare la nostra flessibilità mentale, superare la tendenza del cervello di essere «come il velcro per le cose negative e come il teflon per quelle positive» e portare il «buono» dentro di noi per stare bene con noi stessi e con gli altri.
Le pratiche basate sulla Mindfulness e sulla Compassione ci aiutano a diventare i migliori alleati di noi stessi per vivere con serenità una vita ricca di significato.

Bibliografia

  • Le sette regole per avere successo
    Stephen Covey – Ediz. Franco Angeli, 2018
  • Mindset. Cambiare forma mentis per raggiungere il successo
    Carol Dweck – Ediz. Franco Angeli, 2019
  • Cambia il tuo cervello. 5 passi per rilassarsi e avvicinarsi alla mente di Buddha
    Rick Hanson – Ediz. Macro Edizioni, 2016

Articoli recenti

Torna all’elenco degli articoli

Skip to content